Saldi, a Roma partenza ok nonostante il ponte: "Tutto secondo le previsioni"
di Lorena Loiacono

Saldi, a Roma partenza ok nonostante il ponte: "Tutto secondo le previsioni"

Non ci sono stati incassi da record ma, comunque, l'affluenza nelle strade dello shopping è stata notevole. Un avvio di saldi che resta in sospeso: da un lato ha giocato a favore del commercio la giornata nuvolosa di sabato, che ha trattenuto in città i pendolari della tintarella, ma dall'altro non ha giovato la data scelta per l'avvio dei saldi. Il primo luglio, scelto quasi in tutta Italia, per Roma ha rischiato di trasformarsi in un flop totale, perché cade proprio nel maxiponte del 29 giugno, per i Santi Pietro e Paolo, intoccabile per i romani. Presi d'assalto comunque i centri commerciali e, tra tanti turisti, anche le vie dello shopping, da viale Marconi a via Cola di Rienzo, viale Europa, via Tuscolana e le centralissime via del Corso e via Nazionale. Ottima partenza anche al Castel Romano Designer Outlet, con crescite importanti e a doppia cifra rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

«A Roma l'avvio dei saldi è andato come ce lo aspettavamo, secondo le attese spiega Massimiliano De Toma, presidente di Federmoda - le presenze in città e nei negozi hanno risentito della festività romana. Questo primo weekend ha rispettato le nostre previsioni iniziali: poco movimento e a macchia di leopardo dove le vendite hanno premiato la qualità e i negozi di fiducia. Per dirla in gergo calcistico: un primo tempo con poche emozioni fermo sullo 0 a 0 confidiamo in un secondo più spumeggiante». È finita con un pari, quindi, ancora tutto da giocare. «Ho fatto un primo giro per capire che cosa mi può servire spiega Marina Sacchetti, mamma di due bimbe, su viale Ottaviano nei prossimi giorni torno a comprare con calma, quando non c'è tanta gente».

A farla da padroni sono stati l'abbigliamento per la spiaggia, i costumi innanzitutto, e l'intimo. A seguire ci sono i capi più costosi per i quali lo sconto diventa più importante: le borse e le calzature griffate. «Prezzi più bassi anche rispetto alle offerte online racconta Roberto Tessali, 54 anni almeno nel negozio le scarpe me le provo». E non è che l'inizio. Per capire il trend della stagione di saldi estivi occorrerà aspettare i prossimi weekend: «Il saldo estivo - continua De Toma - come sempre si vedrà e valuterà settimana per settimana anche per via delle partenze per le vacanze quando, ad esempio, gli acquisti si orienteranno di conseguenza tra abbigliamento da mare o quello per la montagna». 
Lunedì 3 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 10:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME