Marco Prato suicida, il legale: "La mamma di Luca ha pianto quando lo ha saputo"

Marco Prato suicida, il legale: "La mamma di Luca ha pianto quando lo ha saputo"

Un dolore che si rinnova per la famiglia di Luca Varani: i genitori del ragazzo torturato e ucciso al Collatino hanno pianto dopo aver appreso la notizia del suicidio di Marco Prato. In parte, forse, perché il pr romano poteva anche essere loro figlio, e in parte perché sembra svanire quel senso di giustizia per Luca tanto rivendicato negli ultimi mesi.



Vincenzo Mastronardi, consulente legale della famiglia Varani, ha dichiarato: "La mamma di Luca Varani, appresa stamattina la notizia del suicidio di Marco Prato, ha pianto. Ho appena sentito il padre di Luca e di nuovo ho colto la grande umanità e la compostezza di questi genitori."

"Seppur nella sofferenza immensa, la famiglia continua a ripetersi: 'cosa avrà passato in quei momenti Luca, quando voleva riprendersi e realizzava, aveva franca percezione, che stava per morire'. Il loro pensiero va al vissuto del figlio negli ultimi istanti, lasciato a terra con un coltello infisso nel petto mentre gli assassini, stanchi, dormivano", ha aggiunto il legale.
Martedì 20 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 10:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME