Flaminio, impiegata delle Poste
truffa cliente per 47 mila euro
di Michela Allegri

Roma, impiegata delle Poste truffa cliente per 47 mila euro


Le ha fatto firmare decine di moduli, senza specificare che, grazie a quella documentazione, sarebbe ufficialmente diventata cointestataria del suo conto corrente. In questo modo, una cinquantaquattrenne romana, impiegata in un ufficio postale di via Flaminia, ha raggirato un'anziana cliente: dopo aver ottenuto con l'inganno la titolarità del libretto, ha ritirato da uno sportello bancomat ben 47mila euro di proprietà della vittima, di 87 anni. Ora, però, è stata iscritta sul registro degli indagati dal pm Roberta Capponi con l'accusa di truffa. La novantenne, infatti, controllando l'estratto conto si è accorta del raggiro e ha sporto denuncia.

Lunedì 14 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 10:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME