Crisi idrica, da lunedì chiusi i 'nasoni': ecco quelli che resteranno aperti
di Paola Lo Mele

Crisi idrica, da lunedì chiusi i 'nasoni': ecco quelli che resteranno aperti

Partirà da lunedì la chiusura graduale e temporanea dei nasoni di Roma. La misura, messa nero su bianco da Acea come ulteriore iniziativa per fronteggiare la crisi idrica sul territorio, è stata comunicata di recente al Campidoglio. In una missiva indirizzata alla sindaca di Roma Virginia Raggi, la multiutility sottolinea la necessità di tale provvedimento vista «l'eccezionale situazione di siccità che interessa oramai da molti mesi l'intero territorio, con la conseguente significativa riduzione della disponibilità delle principali fonti di approvvigionamento utilizzate».

Considerata anche «la necessità di contenere il più possibile il prelievo dal Lago di Bracciano», viene quindi annunciata l'attuazione «a decorrere dalla prossima settimana la chiusura temporanea e graduale di parte delle circa 2800 fontanelle pubbliche presenti» in città. Saranno escluse dallo stop tutte le fontane utilizzate dall'Asl e dalla società per i campionamenti necessari al controllo della potabilità dell'acqua. Alla lettera indirizzata alla prima cittadina, infatti, viene allegato un elenco («da aggiornare in relazione a nuove esigenze») di ottantacinque nasoni che resteranno aperti. 



«Siamo perfettamente consapevoli dei disagi che la nostra iniziativa può provocare, giustificata dall'eccezionale stato di siccità - si legge nella missiva firmata dal presidente di Acea Sto 2 Paolo Saccani -, e assicuriamo l'impegno di Acea ad efficientare la rete distribuzione dell'acqua potabile attraverso l'esecuzione di un piano straordinario di sostituzione dei tubi ammalorati e riparazione delle perdite lungo la rete». Quella sui nasoni è solo una delle tante misure su sui si sta lavorando. Ci sono anche i 50 chilometri di nuova rete idrica che la multiutility intende realizzare entro fine anno e il cambio del meccanismo di erogazione delle fontane da flusso continuo a flusso regolato. Ad oggi, inoltre, per Roma non è prevista alcuna turnazione nell'approvvigionamento dell'acqua.
Venerdì 30 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-06-30 13:19:50
Potevate anche non mettere l'immagine dell'elenco : e' completamente illeggibile da quanto e'rimpicciolita!
DALLA HOME