Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Mercoledì 23 Aprile 2014 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS
FLASH NEWS

RUSSIA, PUTIN VARA LA LEGGE ANTI-GAY:
"È VIETATO PARLARNE IN PUBBLICO" -FOTO

| COMMENTA
Un momento del 'kiss-in'

Sabato 26 Gennaio 2013

MOSCA - Un coro di forti critiche verso la Russia, in seguito all'approvazione della legge anti-gay varata da Putin. La norma vieta a livello nazionale la "propaganda dell’omosessualità davanti a minori". La nuova legge, approvata in prima lettura dalla Duma, ha provocato scontri a Mosca tra i difensori dei diritti degli omosessuali e gli estremisti ortodossi e portato all'arresto di 20 persone.  Niente più 'gay pride', ma neanche la possibilità di parlare in pubblico dell'omosessualità. E le multe per chi sgarra sono salate, dai 100-125 euro per i singoli individui ai 12. 500 euro per gli enti giuridici.  Ieri alcuni omosessuali hanno manifestato davanti alla Duma con un pacifico 'kiss-in', ma sono stati aggrediti da un gruppo di ultra-ortodossi con uova e vernice, cercando e ottenendo lo scontro fisico. A quel punto è intervenuta la polizia.  
Il ddl controverso sembra infatti destinato ad essere approvato rapidamente e a generare tensioni.  Vladimir Putin tace. Sull'omosessualità ha sempre evitato di esprimere pareri ma ha sempre precisato: "La Russia ha un problema demografico, io ho il dovere di occuparmi dei diritti delle coppie che generano prole". .




DIVENTA FAN DI LEGGO