Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Giovedì 29 Settembre 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Droga nel box, arrestati due insospettabili: sono padri di famiglia e incensurati

COMMENTA
Droga nel box, arrestati due insospettabili: sono padri di famiglia e incensurati

Venerdì 23 Settembre 2016, 11:14

di Salvatore Garzillo
Due incensurati, due padri di famiglia insospettabili, i trafficanti perfetti per rifornire il mercato della movida.  Sono stati traditi da una fonte confidenziale della polizia, qualcuno che è stato preso con un po' di droga e ha preferito raccontare chi lo riforniva per evitare problemi con la legge. E così gli agenti del commissariato Centro hanno scoperto i due milanesi puliti che nel box di casa custodivano 100 chili di hashish e 5 chili di cocaina, oltre a 10mila euro nascosti negli stipiti delle porte, una pressa idraulica per realizzare i panetti e tutto il materiale che serviva per il confezionamento.  In manette Enrico Catrini, 37 anni, e Diego De Rosa, 45, due nomi sconosciuti alle forze dell'ordine e con attività regolari: il primo risulta titolare di una ditta di pulizie, il secondo stava aprendo una lavanderia a gettoni in zona Mecenate, proprio di fronte all'appartamento dove avevano nascosto parte della droga sequestrata. «Il valore al dettaglio potrebbe aggirarsi attorno ai due milioni di euro - ha spiegato il questore Antonio De Iesu - abbiamo tolto dalla strada una grandissima quantità di droga che, soprattutto in questi giorni di grande affluenza per la settimana della moda, sarebbe stata venduta molto rapidamente».  Gli investigatori di Centro, diretti da Ivo Morelli, sono arrivati ai due proprio intensificando i controlli antidroga nelle zone di maggior afflusso. «La settimana scorsa una fonte ci ha indicato i due sospetti, ma quando abbiamo scoperto che erano incensurati abbiamo pensato che fosse una bufala - ha spiegato Morelli - invece abbiamo voluto approfondire e la tenacia ci ha premiato con un colpo di fortuna». Mercoledì pomeriggio gli agenti hanno individuato la Cinquecento che uno dei due sospetti aveva noleggiato, l'hanno seguita fino in via Dalmazia dove, all'interno di un box, hanno scoperto i cento chili di hashish. Poco dopo hanno fermato il secondo uomo mentre apriva la porta dell'appartamento comune. Dentro c'erano i soldi ben occultati e le chiavi di un altro box poco distante con una cassaforte contenente i cinque chili di cocaina. Ora bisognerà capire se i due erano solo terminali di un'organizzazione più grande o battitori liberi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui