Yara, la moglie di Bossetti: "Credo a mio marito e non divorzierò"

Yara, la moglie di Bossetti: "Credo a mio marito e non divorzierò"

  • 142
    share
Parla la moglie di Massimo Bossetti, il muratore condannato in primo grado per l'omicidio di Yara Gambirasio, e non divorzierà dal marito, a cui continua a credere. Marita Comi ha rilasciato una lunga intervista al settimanale 'Gente' che sarà in edicola domani, 24 giugno.



«A pochi giorni dall'inizio del processo d'appello per l' assassinio di Yara Gambirasio - anticipa il settimanale - Marita Comi rilancia la richiesta di ripetizione del test del Dna e accetta di parlare anche di argomenti 'difficilì come i tradimenti coniugali, le lettere di Bossetti a una detenuta, le ricerche su siti porno di cui si discusse al processo di primo grado, dei rapporti con la suocera Ester Arzuffi, ormai interrotti 'perché', sostiene, 'nel momento del bisogno più acuto né io né i miei figli abbiamo potuto contare su di leì, e confida che mai divorzierà dal marito, neppure se l'ergastolo fosse confermato sia in appello sia in Cassazione».

Alla domanda se un nuovo test del Dna, qualora venisse concessa la ripetizione, confermasse che la traccia biologica sugli slip di Yara fosse di Massimo Bossetti, rivedrebbe il giudizio sul marito, Marita Comi risponde: «No. Vorrebbe dire che lo sbaglio è altrove». 
Venerdì 23 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME