Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Lunedì 29 Agosto 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Tir impazzito fa strage sull'A21 tra Brescia e Manerbio

FOTO | COMMENTA
Tir impazzito fa strage sull'A21 tra Brescia e Manerbio
Tir impazzito fa strage sull'A21 tra Brescia e Manerbio

Lunedì 7 Marzo 2016, 01:12

Tragedia sull'A21 tra Brescia Sud e Manerbio. Un Tir ha invaso alle 23.30 la carreggiata opposta scontrandosi con almeno un pulmino con a bordo nove persone. Quattro le vittime.
 
  La dinamica dell'incidente è ancora in fase di accertamento, ma si esclude che l'autista alla guida del camion guidasse in stato di ebbrezza. L'uomo - riferisce la polizia stradale di Brescia - è risultato infatti negativo ai test preliminari per alcool e droga e ora è ricoverato all'ospedale di Manerbio. L'autista del tir è uno dei 5 feriti del terribile scontro costato la vita a 4 persone: l'autista del pulmino e tre trasportati, tutti uomini di età compresa tra i 31 e i 45 anni che facevano parte di una band musicale specializzata in concerti per matrimoni e feste di piazza, la 'Tony Mac Music Show'.  Band piemontese. La banda era stata impegnata in una tournee in Val di Sole, in Trentino, e domenica pomeriggio aveva suonato al Rifugio agli Orti di Marilleva. Il camion che ha travolto il loro furgoncino invece, sempre secondo la polizia stradale, proveniva da Pavia e trasportava dei go kart. Non dovrebbero versare in pericolo di vita gli altri 4 feriti, di cui 2 viaggiavano sul fiat Doblò che ha tamponato il furgoncino della banda dopo il terribile impatto con il camion. Le salme delle persone decedute nello scontro, tutte della zona di Cuneo, sono agli Spedali Civili di Brescia. Sul luogo dell'incidente, tra Brescia Sud e Manerbio, due squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato dalle 23.30 alle 5.40 di questa mattina e alle 6.10 il tratto dell'autostrada è stato riaperto al traffico.  Il guidatore. È un 41enne nato a Frosinone, M.G, che viaggiava a bordo di un camion dell'azienda Baby Race Srl di Castenedolo nel Bresciano, l'autotrasportatore che ha provocato l'incidente. Le vittime, componenti di una band piemontese, erano tutte residenti a Cuneo. P.P di 32 anni, L.A di 40 anni, G.G di 46 anni e I.M di 40 anni. L'uomo - riferisce la polizia stradale di Brescia - è risultato infatti negativo ai test preliminari per alcool e droga e ora è ricoverato all'ospedale di Manerbio.  Inchiesta. La Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta sull'incidente. L'inchiesta è affidata al sostituto procuratore Isabella Samek Lodovici. La Polizia stradale di Montichiari ha effettuato tutti gli accertamenti sull'autotrasportatore quarantunenne al volante del mezzo pesante che ha invaso la carreggiata travolgendo il pulmino con a bordo la band di musicisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO