Terremoto in Emilia, era il 20 maggio di 5 anni fa -Video

di Luigi Garofalo
Quello in Emilia è un terremoto in due tempi.
La terra trema tra Modena, Ferrara e Bologna. Finale Emilia, in provincia di Modena, è l’epicentro del forte sisma di magnitudo 5.9. Accade il 20 maggio di 5 anni fa.
Lo sciame sismico si avverte in tutto il Nord Italia: con la scossa più forte, nella notte del 20 maggio, muoiono 7 persone. Oltre quattromila sfollati, danni incalcolabili al patrimonio storico e culturale.
Dopo 9 giorni una nuova scossa di magnitudo 5,8 si registra nella provincia di Modena. Tra la prima e la seconda 27 sono le vittime, 54 i Comuni colpiti.
Dopo 5 anni, nessuno vive più nei prefabbricati e le aziende lavorano a pieno regime. 
I residenti: “Siamo ripartiti più forti di prima”, anche se gli edifici pubblici restano puntellati, prigionieri della burocrazia…
Il simbolo della tragedia è la torre di Finale Emilia, che crolla in diretta televisiva fra un’emergenza e l’altra. Risaliva al 1213. Tutte le pietre sono state pulite, contate e conservate in ordine: 50mila pezzi. È stato stanziato un milione di euro, l’obiettivo è vederla ritornare al suo posto entro tre anni.

Forza Emilia: riparti.
Venerdì 19 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 23:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME