Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Martedì 6 Dicembre 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Lecco, muore a 9 anni mentre gioca a calcio
nel campetto dell'oratorio vicino a casa

COMMENTA
Lecco, muore a 9 anni mentre gioca a calcio
nel campetto dell'oratorio vicino a casa

Lunedì 22 Febbraio 2016, 10:59

Non ce l'ha fatta Zaccarea K., il bambino di 9 anni che si è sentito male sabato pomeriggio in oratorio a Robbiate in provincia di Lecco mentre giocava a calcio: ricoverato in condizioni disperate all'ospedale di Bergamo,è spirato. «Papà, papà, mi fa tanto male qui dove c’è il cuore», le sue ultime parole dopo il malore.
Autorizzato l'espianto degli organi. Originario della Sierra Leone e arrivato a Robbiate da poco tempo, il piccolo sabato aveva raggiunto l'oratorio di via Sant'Alessandro, accompagnato dal papà. Il bambino doveva infatti sostenere una sorta di provino per giocare nella squadra di calcio della under 10 della Us Orobia. A un certo punto, mentre giocava con i suoi coetanei sul campo sintetico, aveva accusato forti dolori al petto ed era stato poi soccorso. ll bimbo inizialmente ha manifestato crisi convulsive, quando la dottoressa e l'infermiera del servizio di emergenza clinica lo stavano già assistendo si poi accasciato al suolo esanime. E' stato immediatamente rianimato, ma a quanto pare non è servito a nulla.  «Lui ci teneva molto a giocare, insisteva tanto – ha raccontato il padre David Kai, 52 anni, in Italia dal 1999 -. Da bordo campo gli ho urlato qualche consiglio, all’improvviso è caduto a terra, sono corso da lui, l’ho preso in braccio...».
La salma verrà sottoposta ad autopsia su disposizione dell'autorità giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui