Ripreso dalla telecamera che stava
rubando, 39enne incastrato dal "selfie"
di Francesco Gravetti

Ripreso dalla telecamera che stava
rubando, 39enne incastrato dal "selfie"

Dopo aver scippato e tentato di scippare quattro donne a Poggiomarino, ha provato a rubare una telecamere del sistema di videosorveglianza a San Giuseppe Vesuviano: proprio quella telecamera, però, ha registrato tutto e ripreso in primissimo piano il ladro, che è così stato arrestato. Francesco Longobardi, 39enne di Torre del Greco, residente a Scafati,  è rimasto incastrato dal suo stesso bottino: da tempo i carabinieri lo cercavano perché lo ritenevano responsabili di quattro scippi o tentati scippi avvenuti a Poggiomarino, ai danni di altrettante donne. Avevano un identikit che hanno potuto confrontare con l’immagina catturata da una telecamera di San Giuseppe Vesuviano che Longobardi ha cercato di trafugare.


A quel punto, incrociando anche le testimonianze delle vittime degli scippi, hanno potuto arrestare l’uomo, su ordinanza del gip del tribunale di Torre Annunziata. Francesco Longobardi, dunque, è stato tradito proprio dalla sua voglia di rubare: non si è accorto che la telecamera che stava portando via aveva registrato tutto, a cominciare dal suo volto.
Martedì 21 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 08:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME