Isabella, ora spunta un'altra ipotesi:
Freddy aiutato da Debora nel delitto

PADOVA - C’è una nuova ipotesi investigativa sul delitto di Isabella Noventa. É possibile che Freddy Sorgato sia stato aiutato da qualcuno a uccidere la segretaria 55enne di Albignasego. E quel qualcuno potrebbe essere la sorella Debora.
 


Gli inquirenti sono arrivati a questa tesi perché la sera del 15 gennaio Manuela Cacco, la tabaccaia veneziana, al volante della sua Polo ha circumnavigato per diversi minuti la villetta del ballerino 45enne in via Sabbioni 11 a Noventa, mentre Debora sarebbe già stata all’interno.

A confermarlo sarebbero anche i tabulati telefonici e l’ora in cui il cellulare della sorella dell’autotrasportare è stato agganciato da una cella radio situata in prossimità dell’abitazione di Freddy.
Sabato 5 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 09:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME