"Isabella Noventa uccisa per gelosia":
arrestati Freddy, la sorella e l'amante

  • 761
    share
PADOVA - Nessun allontanamento volontario, Isabella Noventa è stata uccisa. Strozzata per gelosia e poi fatta sparire. In manette per il reato di omicidio premeditato in concorso sono finiti Freddy Sorgato, 45enne con la passione per i balli latino americani, la sorella di lui Debora Sorgato di 44 anni ed Manuela Cacco di 53 anni tabaccaia di Camponogara in provincia di Venezia, fidanzata di Sorgato e amica di Isabella.
 

Quella sera del 15 gennaio Freddy ha trascorso alcune ore nella pizzeria "Est Est Est" di Lion di Albignasego insieme a Isabella. Poi i due sono andati nell’abitazione del ballerino e qui è scoppiata una furiosa lite per gelosia. 
Secondo una prima ricostruzione dei fatti Freddy non sopportava che la 55enne di Albignasego potesse avere relazioni con altri uomini. Accecato dalla rabbia l’ha strangolata. Gli inquirenti ipotizzano il soffocamento perché in casa dell’autotrasportatore e nelle auto da lui usate, una Audi A4 Avant e una Fiat Punto, non sono state trovate tracce di sangue. Poi Freddy ne avrebbe occultato il corpo gettandolo nelle fredde acque del fiume Brenta. Il cadavere dell’impiegata infatti non è ancora stato trovato e oggi all’alba riprenderanno le ricerche.
 
 

Mercoledì 17 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 17:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME