Giulio suicida a Pasqua a 17 anni: si è sparato col fucile del padre

Giulio suicida a Pasqua a 17 anni:
"Preoccupatevi per i nostri silenzi"

  • 1,7 mila
    share
VITTORIO VENETO - Un gesto estremo ha sconvolto il pomeriggio di Pasqua a Carpesica di Vittorio Veneto: verso le 18 Giulio Milacic, di 17 anni, operaio meccanico alla Ormet di Colle Umberto, ha preso il fucile, regolarmente detenuto del padre Stefano, cacciatore, e si è sparato. Un colpo al collo, fatale, nel giardino di casa.
 


Nei post su Instagram, dove metteva quasi quotidianamente frasi, poesie e foto, Giulio Milacic contava circa 26mila followers. Proprio su Instagram due giorni fa, alla vigilia di Pasqua, aveva pubblicato una fraseche in qualche modo si è rivelata premonitrice: «Dovete preoccuparvi quando qualcuno smette di parlarvi. Le parole si sopportano, i silenzi no». 
Martedì 29 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 12:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2016-03-29 16:41:16
Lei ha mai parlato con questa persona? La conosceva?
2016-03-29 16:14:30
Ho visto l'account su instagram e devo dire che una accozzaglia di banalità così esagerate non le ho viste spesso. Dietro questo gesto non c'è tormento interiore, c'è pochissimo spessore intellettuale, che ha limitato la comprensione delle conseguenze. "Niente è più profondo di ciò che appare in superficie" Hegel.
DALLA HOME