Flavia, deceduta a 24 anni: nel suo laboratorio "morti sospette"

Flavia, stroncata da un male misterioso: nel suo laboratorio di chimica "morti sospette"

  • 49
    share
MILANO - Un malore improvviso e poi la corsa in ospedale, ma al Niguarda di Milano non hanno potuto fare più nulla: Flavia Roncalli, studentessa di chimica alla Statale, è morta a 24 anni tre ore dopo l'arrivo al Pronto Soccorso.  E' accaduto ieri mattina. 


Flavia, come riporta il Corriere della Sera, frequentava il laboratorio di Chimica, lo stesso in cui lavorava Alessandra Covezzi, la studentessa stroncata a fine luglio scorso da una meningite fulminante. In un primo momento, infatti, si è pensato che Flavia fosse stata contagiata in mancanza di una profilassi, ma i primi riscontri sembrano escludere la meningite tra le cause del decesso. Sarà solo l'autopsia a far luce sul perché si sia sentita male. 



La ragazza accusava forti dolori addominali, ma dagli esami non è emerso niente di particolare. Tre ore dopo è peggiorata e ha avuto un arresto cardiaco. Una fatale coincidenza che lavorasse proprio in quel laboratorio maledetto. 
Mercoledì 30 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 01-12-2016 12:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME