Accattoni inseguiti e cacciati dall'ospedale.
Scatta il blitz anti parcheggiatori abusivi

Accattoni inseguiti e cacciati dall'ospedale.
Scatta il blitz anti parcheggiatori abusivi

FABRIANO  - Stop ai parcheggiatori abusivi davanti l’Ospedale Profili di Fabriano.

Commissariato e Polizia Locale impegnati nel contrasto all'accattonaggio. Elemosinanti insistenti controllati e denunciati. Troppo spesso i cittadini si vedevano costretti a corrispondere denaro non dovuto dietro insistenti e continue richieste di due uomini extracomunitari nei dintorni dell’Ospedale e parcheggiare diventa un problema. Gli agenti del Commissariato di  Fabriano con la collaborazione della polizia Locale hanno predisposto mirati servizi per arginare e porre un freno al fenomeno. I due soggetti che, ormai, avevano fatto del parcheggio dell'ospedale il loro luogo di lavoro sono stati seguiti dalle forze dell’ordine e, al termine di una documentata attività d'indagine, fermati. Nei confronti dei due stranieri entrambi di cittadinanza nigeriana, già identificati con numerosi alias e precedenti di polizia, sono state elevate sanzioni amministrative per oltre duemila euro oltre al sequestro del denaro in loro possesso. Disposto il rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Fabriano.
Domenica 13 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 16:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME