I calciatori vip compravano gioielli in nero: maxievasione da 2 mln

I calciatori vip compravano gioielli in nero:
scoperta una maxievasione da 2 mln di euro

Calciatori italiani e stranieri di fama internazionale che acquistano gioielli in nero. Di questo si e' occupata la Guardia di finanza in un'indagine che ha permesso di ricostruire una evasione fiscale di oltre due milioni di euro messa a segno da una ditta orafa di Valenza (Alessandria).

Secondo le prime informazioni, tutto e' partito da accertamenti anti-riciclaggio svolti dalle Fiamme gialle della localita' piemontese: era stato individuato un pensionato che fra il 2008 e il 2013 aveva versato numerosi assegni emessi da calciatori italiani, europei e sudamericani in forza nei campionati di serie A o all'estero. La guardia di finanza alessandrina ha poi ricostruito nei dettagli il meccanismo dell'evasione. La destinataria reale dei proventi delle vendite dei preziosi era una ditta orafa di Valenza, che non iscriveva le somme nella contabilita'.

Giovedì 18 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 09:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME