Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Sabato 24 Giugno 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

A 14 anni denuncia la madre: "Mi violenta". Falsa accusa per stare con l’amante 46enne

COMMENTA
A 14 anni denuncia la madre: "Mi violenta". Falsa accusa per stare con l’amante 46enne

Giovedì 11 Maggio 2017, 04:05

ANCONA - Un amore malato e impossibile. Lei, 14 anni, avrebbe fatto di tutto per compiacere l’uomo della sua vita, un 46enne all’epoca dei fatti. È stata disposta ad oltrepassare il limite, arrivando anche ad accusare la propria madre di abusi carnali perpetrati nei suoi confronti, quando era più piccolina. Lui l’avrebbe spinta nella rete di un gioco torbido, trasformandola in una sorta di giocattolo sessuale e facendola finire al centro di un filmino pedopornografico, poi venduto – sostiene l’accusa – per 500 euro. Vicende ora all’esame del Tribunale di Ancona.  La storia, accaduta in un piccolo paese del Pesarese, ha costretto la magistratura dorica ad aprire un fascicolo da cui poi sono partiti due diversi procedimenti penali. In uno è finita sotto accusa la mamma della minore, una 40enne casalinga, per il reato di violenza sessuale pluriaggravata. Nell’altro, è rimasto coinvolto l’amante della ragazzina, un agente di commercio che ora ha 52 anni. Per lui, il pm ha chiesto il rinvio a giudizio per violenza sessuale, detenzione e produzione di materiale pedopornografico. L’udienza preliminare, dove il giudice valuterà o meno se portare l’uomo sul banco degli imputati, si terrà il prossimo settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO