Amy e Nicole si dicono sì in gondola: ​cerimonia gay a Venezia

Amy e Nicole si dicono sì in gondola:
cerimonia gay nella laguna di Venezia

VENEZIA -  Due donne, Amy e Nicole, americane di Denver, si sono dette si oggi a Venezia, in gondola e incuranti della pioggia. Espletate oltreoceano tutte le pratiche burocratiche dell'unione, le due giovani hanno voluto fare il loro scambio dei voti in laguna davanti alla wedding planner Emanuela Giangreco, specializzata nell'organizzazione di nozze gay e per l'occasione 'minister of cerimony'. Per la legge americana si tratta di un matrimonio valido a tutti gli effetti.

Per il loro sì, Amy e Nicole, che si sono conosciute due anni fa, hanno scelto un canale alle spalle del Teatro La Fenice. «Eravamo tutti molto emozionati - racconta Giangreco - per le due spose è stata la realizzazione di un sogno: unirsi in matrimonio nella città più romantica al mondo». Dopo Venezia, le novelle spose andranno in luna di miele a Firenze e Roma. Per la wedding planner si tratta della quarta cerimonia di nozze omosessuali. «I primi sono stati Sean e Freddy, una coppia di New York, arrivata in laguna insieme alla loro migliore amica - racconta Giangreco -. Proprio lei ha dato loro a tre anni di distanza un bambino, Xavier, di cui io mi sento la 'madrina'». «Sono molto orgogliosa di poter portare in Italia questo format di matrimonio americano - conclude - ricco di sentimento e senza preconcetti. Vorrei che arrivasse il messaggio che l'amore è davvero universale».
Sabato 5 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 18:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME