Zimbabwe, padre e figlio italiani uccisi: ​"Scambiati per bracconieri"

Zimbabwe, padre e figlio italiani uccisi:
"Forse scambiati per bracconieri"

La notizia di padre e figlio italiani, di Padova, uccisi in Zimbabwe è stata riportata dal Mattino di Padova e confermata dall'Unità di Crisi della Farnesina. Le vittime sono Claudio Chiarelli, 50 anni, e Massimiliano, di 20.
La famiglia dei due padovani è stata informata e sta ricevendo assistenza dall'ambasciata italiana di Harare.
 


L'ipotesi, non confermata al momento, è che i due siano stati scambiati per bracconieri all'interno di una riserva di caccia. A sparare sarebbe stato il personale di vigilanza privata, ma sono tutt'ora in corso indagini da parte della polizia locale. 
L'uomo faceva la guida nei safari e stava partecipando a un'operazione anti-frodo quando sarebbe stato colpito per errore dalle stesse guardie del parco. 
Lunedì 14 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 13:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME