Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Domenica 29 Maggio 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Rapina un uomo e fugge, poi la vittima si ribella
​e lo investe: 17enne perde un braccio -Video

FOTO | COMMENTA

Domenica 14 Febbraio 2016, 13:48

di Federica Macagnone
Doveva essere una normale compravendita dopo un accordo on line: un paio di scarpe per 190 dollari, una stretta di mano e sconosciuti come prima. Ma nulla è andato come previsto, nemmeno per Zachary Sam, 17 anni, che aveva ordito il piano per la rapina perfetta ed è finito, invece, in ospedale senza un braccio.
 
  Venerdì, intorno alle 12.30, Phillip Pierre, 39 anni, padre di tre bimbi, era pronto per incontrare a Brooklyn, a New York, il ragazzo con cui aveva trattato la vendita di un paio di scarpe da ginnastica Air Jordan 8: il suo annuncio su Craiglist aveva attirato l'attenzione di Zachary che le avrebbe acquistate per 190 dollari. E così, dopo aver fissato il luogo dello scambio, non restava che incontrarsi. Solo che, mentre per Pierre si tratta di una normale compravendita, Zachary aveva individuato nell'uomo la vittima perfetta: il ragazzo è entrato nella sua macchina e ha tirato fuori una pistola minacciandolo di morte.  Pierre a quel punto si è trovato con le spalle al muro: terrorizzato ha preso il sacchetto con le scarpe e l'ha ceduto al rapinatore che, con estrema calma, è sceso dalla macchina con il bottino. Quello che è passato per la testa di Pierre non è dato sapere: come si vede dalle telecamere di sicurezza che hanno filmato l'incidente, ha fatto inversione a U e si è scagliato con l'auto contro quel ragazzo che lo aveva derubato. Zachary è rimasto incastrato sotto la vettura, perdendo l'avambraccio destro. Nonostante l'emorragia e il dolore lancinante si è rialzato e ha iniziato correre, lasciando dietro di sé l'arto perso e la pistola.  Poi è riuscito a salire su un autobus tentando una fuga disperata: tuttavia non è passato inosservato e l'autista ha immediatamente chiamato un'ambulanza e la polizia. Zachary è in ospedale in condizioni gravi ma stabili: secondo la polizia, appena si riprenderà dovrà rispondere di rapina a mano armata. Nel frattempo Pierre è stato condotto in carcere: la sua cauzione è stata fissata a 100mila dollari. Fra qualche tempo dovrà comparire davanti ai giudici per tentato omicidio. Tutto per un paio di scarpe.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui