Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Sabato 27 Agosto 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Bimbo di 4 anni si fa la pipì addosso, la sorella
lo butta nell'acqua bollente e la zia non chiama i soccorsi

FOTO | COMMENTA
Bimbo di 4 anni si fa la pipì addosso, la sorella
lo butta nell'acqua bollente e la zia non chiama i soccorsi
A 4 anni si fa la pipì addosso, la sorella lo butta nell'acqua bollente

Sabato 27 Febbraio 2016, 16:16

di Federica Macagnone
Quando ha visto che il fratellino Jamal Dunlap, 4 anni, si era fatto la pipì addosso non ci ha visto più: lo ha picchiato con una cintura di pelle e lo ha infilato in una vasca piena di acqua bollente nella casa di Clayton County, negli Stati Uniti, nella quale vivevano con la zia Aleisha Harris, 30 anni. Il piccolo è morto dopo 24 ore di agonia senza che nessuno avesse chiamato i soccorsi.
 
  Mercoledì la ragazza, che ha 15 anni, ha perso la pazienza con il piccolo Jamal e, dopo averlo malmenato, ha deciso di punirlo immergendolo nell'acqua a circa 70 gradi: per 24 ore la ragazzina e Aleisha non hanno chiamato i soccorsi e il bimbo non ricevuto alcun tipo di trattamento sanitario. Fino al giorno seguente, quando Jamal ha iniziato ad avere una crisi respiratoria: è morto appena mezz'ora dopo l'arrivo in ospedale. Secondo il medico legale, aveva diverse ferite procurate dalla cintura e ustioni di secondo e terzo grado sul 40% del corpo. «Non hanno fatto alcun tentativo per salvarlo – ha detto a WSBTV Joseph Woodall, della polizia – È uno dei casi peggiori che io abbia mai visto in tutta la mia vita».  La ragazzina e la zia sono state arrestate. Adesso la 15enne sarà giudicata come un adulto: su entrambe pesa l'accusa di omicidio di primo grado e crudeltà nei confronti di un bambino.
Secondo il fratello di Aleisha, la donna non ha chiamato i soccorsi perché non sapeva se la famiglia disponeva di un'assicurazione sanitaria: i due le erano stati dati in affidamento dai genitori che non era mai più tornati a riprenderli. Ma nessun esimente potrà giustificare la morte del piccolo Jamal. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui