Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Martedì 27 Settembre 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Soffre di depressione e si uccide lanciandosi da un traliccio. E la gente che fa? Il video in diretta sui social -Guarda

COMMENTA

Venerdì 23 Settembre 2016, 12:28

Centinaia di migliaia di persone hanno assistito, in diretta social, al suicidio di un uomo che si è lanciato nel vuoto dopo essersi arrampicato, diversi minuti prima, su un palo dell'elettricità nella città messicana di Mazatlan. A parlarne è Vanguardia.com.mx.  Oscar, questo il nome dell'uomo, soffriva di depressione e tossicodipendenza, e avrebbe deciso di compiere l'estremo gesto dopo che un tribunale gli aveva tolto la custodia del figlio. Il piccolo era stato affidato alla zia, la sorella di Oscar, che era giunta insieme ai vigili del fuoco e alla polizia sul luogo nel tentativo di convincere l'uomo a ritornare sui suoi passi. Nel frattempo, la corrente era stata interrotta per evitare che Oscar potesse finire folgorato.    L'appello a Oscar della sorella, accompagnata anche dal figlio e salita su una scala del camion dei pompieri, è stato vano. Il bimbo, come tante persone accorse sul posto, ha visto il suo papà uccidersi urlando 'Ci vediamo all'inferno!' prima di lanciarsi. L'uomo si è proteso in avanti e si è buttato, rovinando a terra e rimbalzando contro il camion dei vigili del fuoco. I medici hanno stabilito che è morto sul colpo.  Nel frattempo, anche i media erano pronti a raccontare in diretta il suicidio: durante quei tragici momenti sono state centinaia di migliaia le visualizzazioni delle dirette social, diventate poi milioni nelle ore successive. Come se non facesse già abbastanza effetto vedere che tra i testimoni diretti ci fossero molti bambini...
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui