Secondina aiuta uno stupratore a scappare dal carcere
di Simone Pierini

Secondina aiuta uno stupratore a scappare
dal carcere: "È l'uomo della mia vita"

Fuga d'amore con lo stupratore seriale. Si potrebbe intitolare così la storia di Angela Magdici, che di mestiere fa la secondina nel carcere svizzero di Limmatal. Ha 32 anni e si è innamorata di Hassan Kiko, 27 anni, detenuto per aver violentata diverse donne. 

È stata lei l'artefice della sua fuga a febbraio. Ha aperto la sua cella ed è scappata in auto insieme a lui. La destinazione potrebbe essere l'Italia e i due sono ancora adesso ricercati. La donna ha successivamente pubblicato un video di scuse, filmato riportato dal sito svizzero "20 Minuten". "È stato solo un atto d'amore nei confronti di un uomo dolce, ragionevole e divertente", ha detto la Magdici. 

"Voglio chiedere scusa alla mia famiglia per essere scomparsa dal nulla di nascosto - ha proseguito la secondina - mi dispiace e vi amo tutti moltissimo, ma Hassan è l'uomo della mia vita, l'ho fatto per amore". La polizia ha esaminato attentamente il video ed è ancora alla ricerca dei due fuggitivi. 
Mercoledì 23 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 19:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME