Sam è autistico e non riusciva a trovare lavoro,
poi la sua vita è cambiata... -GUARDA

di Simone Pierini
Sam Forbes ha 17 anni e cercava un lavoro ma nessuno voleva darglielo. Il motivo? Sam è autistico. Il suo sogno è fare il barista, ma la sua condizione metteva a disagio i datori di lavoro che evitavano problemi e respingevano le sue richieste di essere assunto. 

Fino al giorno in cui ha conosciuto Chris Ali, manager di una caffetteria Starbucks. Chirs ha creduto nelle sue potenzialità e gli ha dato una opportunità. Ma non solo, gli ha consigliato il metodo ideale per combattere le sue difficoltà dovute alla sua sindrome. 

Chris ha detto a Sam di ballare mentre lavora. Perché ballare lo aiuta a esprimere il proprio talento trasformando le sue ansie in un divertimento. E la risposta è in questo video in cui Sam si mostra pienamente a suo agio preparando caffé a ritmo di musica. Ora lui per tutti è il "barista ballerino".
Venerdì 4 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 23:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME