Rapina nel negozio di alimentari, ragazza tenuta
due ore ostaggio col coltello alla gola -VIDEO

di Simone Pierini
Paura per una ragazza argentina nel centro di una cittadina in provincia di Buenos Aires. Al termine di un grosso evento rock un uomo attacca un piccolo negozio di alimentari prendendo in ostaggio una giovane puntandole un coltello alla gola. 

Oltre due ore di trattative con la polizia ferma all'esterno e la ragazza, terrorizzata, ma che riesce a mantenere calma e sangue freddo. Poi l'uomo cede e si arrende, la donna a quel punto scoppia in lacrime sfogando tutte le sue paure prima di essere messa in salvo. Per il rapinatore invece evitato il linciaggio della gente pronta a farsi giustizia da sola. 
Mercoledì 16 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 14:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME