Parigi, chiusa e riaperta nella notte la 'Gare du Nord': ecco cosa è successo

Parigi, chiusa e riaperta nella notte la 'Gare du Nord': ecco cosa è successo

La Gare du Nord, la più grande stazione di Parigi, è stata evacuata per qualche ora in una maxi operazione di polizia. Il piazzale della stazione è stato chiuso e gli ingressi della metro sono stati presidiati dagli agenti. In campo anche i furgoni della Bri, le forze speciali di sicurezza, ma l'operazione è stata un buco nell'acqua.





CACCCIA A TRE SOSPETTI La polizia francese era a caccia di «tre individui pericolosi» già segnalati ai servizi di sicurezza: lo scrive Le Parisien riferendosi all'operazione in corso alla Gare du Nord di Parigi. Nell'operazione alla gare du Nord, un Tgv proveniente da Valenciennes è stato interamente evacuato dopo che un controllore aveva segnalato la possibile presenza dei tre sospetti nel convoglio che doveva giungere alle 23:10 a Parigi. I tre individui, i cui profili sono stati segnalati venerdì scorso agli 007 francesi da un Paese partner, sono considerati a rischio. Da venerdì, sono stati segnalati a Parigi, Bordeaux, Marsiglia, facendo scattare ogni volta un importante dispositivo di polizia ma senza esito.








POCHE INFORMAZIONI SULL'ESITO L'operazione di polizia alla Gare du Nord si è conclusa alle 2, secondo quanto annunciato dalla Prefettura di Parigi. La situazione è «tornata normale». Nessuna notizia è stata diffusa su individuazione o arresto di sospetti.
Martedì 9 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME