Notte in hotel, ma senza sesso. Lui la picchia: "Abbiamo pagato"

San Valentino in hotel, lei: "Ma niente sesso".
Lui la aggredisce: "Ma abbiamo pagato"

  • 3,5 mila
    share
Per San Valentino aveva deciso di organizzare una serata romantica cenando fuori e passando poi la notte in una stanza dell'esclusivo hotel Ritz, in pieno centro a Londra. Una lite, probabilmente causata dall'alcol, ha però mandato all'aria tutti i piani.

Rhys Wheatburn e Shannon Fidge, una coppia di ventenni inglesi, hanno avuto un brutto diverbio durante la cena e lei ha fatto chiaramente capire al suo ragazzo che non si sarebbe concessa quella sera. Questo è bastato per scatenare l'ira del giovane: «Io e te faremo sesso, invece, perché è San Valentino e abbiamo una stanza d'albergo».

Una volta rientrati in hotel, Wheatburn ha aggredito Shannon, ma le grida della ragazza hanno immediatamente allertato ospiti e personale del Ritz, che sono intervenuti tempestivamente per fermare il giovane, poi portato via dalla polizia mentre dava nuovamente in escandescenze. Come riporta Metro.co.uk, è iniziato subito il processo per il giovane, che si è detto sinceramente pentito per ciò che ha fatto: «Il mattino dopo mi sono svegliato in una cella senza ricordare nulla di quella sera. Ho un serio problema con l'alcol, Shannon sa che quello di quella sera non ero io».
Giovedì 18 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 14:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME