Mosca, la baby sitter killer ha confesato.
"Non ha agito da sola" -Foto/Video

  • 1,4 mila
    share
Gyulchekhra Bobokulova ha confessato. È lei la baby sitter autrice dell'orribile omicidio con decapitazione di una bimba di 4 anni a Mosca. Le immagini di lei con la testa della vittima in mano hanno fatto scalpore e la sua giustificazione ancora di più: "Me lo ha ordinato Allah". 
 


Come scrive l'agenzia Rbc la donna è stata posta in custodia cautelare fino al prossimo 29 aprile in modo che non possa entrare in contatto con i possibili mandanti dell'omicidio. Ora la Bobokulova verrà sottoposta a una perizia psichiatrica. Si valuta anche la possibilità che al momento del crimine potesse essere sotto effetto di sostanze stupefacenti.
Mercoledì 2 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 11:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2016-03-02 14:06:08
questa era da abbattere seduta stante ,altro che custodia cautelare
2016-03-02 12:32:04
le religioni vanno bene giusto per gli invasati.
DALLA HOME