Meningite, neonato muore pochi giorni dopo il parto,
i genitori lo tengono in casa fino al funerale

Meningite, neonato muore 17 giorni dopo il parto, i genitori lo tengono in casa fino al funerale -Foto

  • 483
    share
Dopo soli 17 giorni dalla nascita il neonato muore, ma i genitori non riescono a lasciarlo andare e lo tengono in casa per 18 giorni. Laura Elliot, 27 anni, e suo marito Mark, 31 anni, si sono precipitati al Cowen al Royal Derby Hospital dopo che il piccolo si era riempito di lividi e stava male.

I medici hanno diagnosticato la setticemia meningococcica, e non hanno potuto fare nulla per il bimbo che è morto poche ore dopo.





I genitori non hanno avuto la forza di lasciar andare il loro bimbo così piccolo e hanno voluto portarlo a casa. Il corpicino per giorni è stato adagiato in una culla refrigerata in modo che non potesse decomporsi, fino al giorno del suo funerale. I fatti risalgono allo scorso 29 ottobre, ma come racconta Metro, solo adesso la famiglia ha avuto la forza di raccontare quanto accaduto. 

In tutti i giorni in cui il bimbo è stato a casa i genitori l'hanno accarezzato e cullato, in modo da abituarsi lentamente a lasciarlo andare per sempre.

«La possibilità che ci hanno dato i medici ci ha aiutato a superare il dolore», ha confessato la madre, «Non dimenticherò mai la loro gentilezza nei nostri confronti».
Venerdì 21 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 22-04-2017 10:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME