"Ho una storia da raccontare", il primo appuntamento diventa virale: ecco perché - Guarda

"Ho una storia da raccontare", il primo appuntamento diventa virale: ecco perché - Guarda

Un primo appuntamento decisamente imbarazzante quello di Makela, una ragazza di Toronto, che ha deciso di sdrammatizzare il tutto raccontandolo su Twitter.

La ragazza ha spiegato che durante il primo appuntamanto, a casa del ragazza, è dovuta andare in bagno a causa di un forte mal di pancia, ma ha scoperto solo dopo che il gabinetto non scaricava. Presa dal panico ha deciso di raccogliere tutto in un fagotto di carta igienica e di metterlo in borsa.

«Ho una storia da raccontare. Riguarda la mia cacca. Ieri sono andata ad un appuntamento con un uomo che mi ha chiesto di uscire nel negozio di alimentari. Tutto è andato bene. Finché non sono andata nel suo bagno. Ma è stato un errore. Il suo water non funzionava correttamente. Così, naturalmente, mi sono fatta prendere dal panico. Sono diventata rossa un milione di volte, il che ha reso tutto peggiore», così racconta la ragazza attraverso vari tweet, «C'era solo un unico pezzo di cacca. Quindi, in quel momento, non so perché ho fatto quello che ho fatto. In quel momento però mi è sembrata l’unica cosa sensata visto che non potevo tirare lo sciacquone. L’ho avvolta in diversi strati di carta igienica e l’ho messa nella mia borsa».

Sembra che però lui non si sia accorto di nulla e che l'appuntamento si sia concluso in modo positivo. 
Giovedì 24 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 25-03-2016 09:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME