Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Domenica 11 Dicembre 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Umiliata su Facebook: "Sei brutta, impiccati".
Madison si suicida, aveva solo 14 anni -Foto

FOTO | COMMENTA
Umiliata su Facebook: "Sei brutta, impiccati".
Madison si suicida, aveva solo 14 anni -Foto
Umiliata su Fb: "Sei brutta". Madison s'impicca a 14 anni

Venerdì 12 Febbraio 2016, 21:09

Vittima dei bulli prima a scuola e poi su Facebook, dove da tempo non le davano pace con insulti e umiliazioni, martedì Madison, 14 anni, ha deciso di mettere fine alla sua persecuzione. La mamma l'ha trovata impiccata nella tromba delle scale del palazzo di casa, ma i messaggi carichi di veleno sono continuati anche dopo la sua morte.
 

Quello di Madison - sottolineano i media belgi - è il secondo caso in soli due mesi, dopo quello di Laura, di 12 anni, all'inizio di dicembre. Sono gli occhi castani, dolci e sorridenti, spalancati su un mondo ancora tutto da scoprire, quello che più colpisce della foto di questa adolescente, che ha portato il peso della tortura in silenzio, per mesi.  Non aveva chiesto aiuto, dice lo zio. Nessuno in casa sapeva quello che le stava davvero accadendo. È una tragedia vissuta in solitudine quella di Madison. Tutto aveva avuto inizio tra i banchi della scuola primaria, dove alcuni compagni di classe l'avevano presa di mira. La ragazza pensava che il passaggio alla secondaria avrebbe migliorato la situazione, ma non era stato così. Anzi, la situazione era persino peggiorata dopo l'apertura del profilo Facebook: i suoi aguzzini si divertivano a coprirla di insulti a ogni sua pubblicazione. «Sei brutta», «sei un niente su questa terra, non avresti mai dovuto esistere», «impiccati», le scrivevano.  La sorellastra di Madison, Nancy Gilon nella sua testimonianza ai microfoni di Rtl spiega: il suicidio «viene da quello. Da quegli insulti». Dopo la morte di Madison, Nancy racconta di essere stata contattata da altre ragazzine su Facebook. L'hanno cercata per rivelarle che anche loro sono vittime di molestie, e che come Madison hanno pensato di farla finita. «Bisogna mettere fine a tutto questo», dichiara lo zio di Madison alla Sudpresse. «Lei è morta e ci sono persone che continuano a inviarle insulti sui social media. È semplicemente vergognoso». Il 3 dicembre scorso, anche Laura, 12 anni, si era tolta la vita, nella sua cameretta, dopo essere stata molestata per mesi. E oggi i suoi genitori che non si danno pace, sono in prima linea nella lotta contro il bullismo.
 

L'orrore di Madison, 14 anni. "Sul web insulti anche dopo il suicidio"

Pubblicato da Leggo - Il sito ufficiale su Venerdì 12 febbraio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui