Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Martedì 6 Dicembre 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Bimbo di 2 anni si sente male, quando i genitori vanno in ospedale la scoperta choc

FOTO | COMMENTA
Bimbo di 2 anni si sente male, quando i genitori vanno in ospedale la scoperta choc
Logan Stiff

Sabato 13 Febbraio 2016, 22:30

di Alessia Strinati
Ingoia accidentalmente la pila del telecomando e rischia la vita. Logan Stiff, bimbo di soli due anni originario del Colorado, negli Usa, ha fatto prendere un brutto spavento ai genitori.
 
  Il piccolo ha rischiato di morire dopo aver ingoiato le pile del telecomando. Probabilmente i genitori non si sono resi conto della pericolosa marachella e poco dopo ha iniziato ad avere forti dolori di pancia, a vomitare e a perdere sangue dalla bocca. Secondo quanto racconta il Sun, il bimbo è stato subito portato in ospedale dove i medici hanno capito che la causa del malessere era dovuta all'acido della batteria.  Logan è stato ricoverato per 21 giorni in terapia intensiva e tutt'oggi si trova nel reparto, anche se non è più in fin di vita ma ormai fuori pericolo. 
«Non avevo la più pallida idea di quanto le batterie potessero essere pericolose per un bambino piccolo e come noi non ne sapevano nulla neanche i nostri amici e parenti. E' stato terribile apprendere che nessuno era pronto a un'eventualità del genere: solo quando abbiamo visto nostro figlio in terapia intensiva abbiamo capito quanto avessimo rischiato a lasciare in giro per casa le piccole pile del telecomando», ha raccontato il papà del bambino ancora traumatizzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO