Isis, l'ultimo video choc: 'Jihadi junior', 4 anni,
fa esplodere un'auto. "Uccidiamo gli infedeli"

Da Jihadi John a Jihadi Junior. Ancora una volta l’Isis sfrutta i bambini per la sua propaganda jihadista, in un nuovo video pubblicato dai terroristi riportato dal sito di monitoraggio Site. Nel filmato, terribile, si vede un bimbo di circa 4 o 5 anni che con un telecomando a distanza fa esplodere un’automobile in cui sono rinchiusi tre prigionieri.

“Uccideremo gli infedeli laggiù”, dice il bimbo alla telecamera, con una bandana dello Stato Islamico e una tuta mimetica. Poi, al grido di Allah Akbar, il bimbo esulta dietro la macchina in fiamme. L’ennesimo esempio di come l’Isis si serva dei bambini per la sua propaganda di sangue. Il bimbo, secondo Site, si chiamerebbe Isa Dare e sarebbe il figlio di una britannica di origine nigeriana che ha lasciato Londra per unirsi a Daesh in Siria.
Giovedì 11 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 22:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-02-11 12:51:37
purtroppo non sono più bambini...
DALLA HOME