Dichiarato morto dopo la sbornia si sveglia in obitorio: "Voglio tornare al pub"

Dichiarato morto dopo la sbornia si sveglia in obitorio: "Voglio tornare al pub"

  • 2 mila
    share
Si ubriaca, si sente male e cade a terra. Un uomo polacco è stato dichiarato morto e trasportato in obitorio, ma mentre era steso sul lettino è tornato in vita e ha chiesto di tornare nuovamente al pub.

L'episodio choc è avvenuto a Kamienna Gora, in Polonia, dove un 25enne di nome Kamil è morto per alcune ore prima di tornare in vita. L'uomo era stato dichiarato morto dopo aver bevuto troppo ed essersi sentito male, una volta in obitorio, come racconta Metro, alcune guardie dell'ospedale, insospettite dai rumori, hanno controllato la sua barella notando il giovane seduto che provava ad alzarsi per tornare al pub.

Immediatamente sono stati avvertiti i medici che hanno riscontrato le perfette condizioni fisiche del paziente e lo hanno dimesso. 
Mercoledì 30 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 19:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME