Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Venerdì 26 Agosto 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Bruxelles, la Farnesina: "probabile vittima italiana tra i morti degli attentati"

FOTO | 1 COMMENTO

Mercoledì 23 Marzo 2016, 09:34

Prende sempre più corpo la possibilità che tra le vittime degli attacchi di ieri a Bruxelles ci sia una cittadina italiana. Non è più solo un'indiscrezione dato che, come ha spiegato il capogruppo di Ap alla Camera Maurizio Lupi al termine del vertice che si è tenuto a palazzo Chigi, il presidente del Consiglio «ci ha informato che è in corso una verifica su una possibile vittima italiana». 
 

 

«È in corso la fase di riconoscimento - ha aggiunto - i familiari sono con il console a Bruxelles. Era una donna che prendeva la metropolitana quotidianamente ma la violenza dell'esplosione nella metro ha reso le vittime irriconoscibili», ha concluso Lupi.​

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



1 commenti presenti
Ieri l'alto rappresentante dei fazzolettini eu ha pianto ricordando le vittime, in tanti dicevano: "Hanno colpito il cuore dell'europa", ma poi stringi e stringi, quest'europa non esiste affatto, sopratutto se si pensa che questi "stati uniti europei" vivono solo unitamente ai soldi, senza uno straccio di carta che li unisca veramente, una polizia federale europea (es. fbi), un intelligence europea (es. cia), un corpo militare europeo, un ufficio immigrazione europeo, banche dati europee dove debbono essere archiviate al loro interno tutti i dati di crminali esteri, interni, e/o possibili terroristi, con impronte digitali, dna, impronte dell'iride, e tutto ciò che possa ricondurre ad ogni singolo criminale, le sue conoscente, parenti ed i suoi spostamenti in tempo reale. Insomma, bisogna tirare fuori gli attributi e fargli il mazzo come si deve. Ed in caso di espulsioni, una volta presi tutti i dati biometrici, un bel foglio di via senza nessuna scadenza. Ossia per tutta la loro vita. Buongiorno EU.
Commento inviato il 2016-03-23 11:01:08 da Gnu Rando

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui