Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Sabato 27 Agosto 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Il kamikaze di Bruxelles El Bakraoui in Italia: utilizzò l'identità di un giocatore dell'Inter

COMMENTA
Il kamikaze di Bruxelles El Bakraoui in Italia: utilizzò l'identità di un giocatore dell'Inter

Lunedì 28 Marzo 2016, 09:10

Secondo quanto appreso da Sky Tg24, Khalid El Bakraoui, l'attentatore suicida che si è fatto esplodere all'interno della stazione della metropolitana di Maelbeek di Bruxelles sarebbe transitato nell'estate del 2015 in Italia, diretto in Grecia. Gli uomini dell'Antiterrorismo - riferisce Sky Tg24 in una nota - hanno ricostruito i suoi spostamenti: il 23 luglio 2015 alle ore 8.25 Khalid El Bakraoui atterra all'aeroporto di Treviso con un volo Ryanair proveniente da Bruxelles.
 
  Il biglietto era stato acquistato con carta di credito da un altro uomo: Abderahman Benamor. Al momento del check-in a Bruxelles El Bakraoui si registra con un documento d'identità belga. Il giorno dopo, 24 luglio 2015, il nominativo di Khalid viene registrato su un volo Volotea partito dall'aeroporto Marco Polo di Venezia alle ore 06.00 con destinazione Atene. La notte tra il 23 ed il 24 luglio pernotta presso l'hotel Courtyard by Marriott Venice Airport di Venezia. Dunque - prosegue Sky Tg24 - a fine luglio 2015 Khalid El Bakraoui transitava dall'Italia diretto in Grecia, pochi giorni più tardi - l'1 agosto 2015 - Salah Abdeslam veniva avvistato nel porto di Bari diretto a Patrasso. E sempre in Grecia, in un appartamento di Atene abitato da Abaaoud, è stata trovata la mappa dell'aeroporto di Bruxelles.
Secondo fonti Sky Tg24 il kamikaze in passato ha anche utilizzato l'identità di Ibrahim Maaroufi, 27 anni centrocampista, calciatore belga naturalizzato marocchino che in Italia ha giocato anche con l'Inter (6 presenze tra Coppa Italia e serie A), Vicenza e Paganese. Nell'estate 2006 era passato all'Inter dal Psv Eindhoven, club olandese nel quale il giocatore si è formato dopo i primi calci nell'Anderlecht. Ha esordito in Serie A in Inter-Livorno del 25 ottobre 2006 e ha giocato da titolare la gara d'andata di Coppa Italia a Messina. A gennaio del 2008 passa in prestito al Twente per 8 mesi. Una volta tornato all'Inter per fine prestito, a febbraio 2009 viene ceduto in comproprietà al Vicenza e nell'estate stessa viene acquistato a titolo definitivo dal Bellinzona, squadra militante nella massima serie svizzera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui