Sesso in classe e selfie hot agli studenti: la prof bollente finisce in carcere

Sesso in classe e selfie hot agli studenti: la prof bollente finisce in carcere

  • 7
    share
Il fenomeno delle 'sexy prof' continua a propagarsi a macchia d'oli: sono sempre di più i casi nei quali le insegnati si mostrano alquanto audaci nei confronti dei propri alunni e, spesso, cedono alla tentazione di consumare un rapporto sessuale con loro. Il più delle volte la differenza di età è davvero notevole e gli studendi non hanno ancora compiuto la maggiore età.

Ne sa qualcosa Allison Marchese, una professoressa di 39 anni originaria di Madison (Stati Uniti) che ha letteralmente perso la testa per alcuni dei suoi alunni e ha deciso prima di mostrarsi a loro senza veli, inviandogli alcune foto hot, e poi ha praticato sesso orale con uno studente all'interno della classe, prima dell'inizio della lezione.



Purtroppo per lei, però, le sue foto hot sono capitate nelle mani sbagliate ed è stata denunciata da uno dei genitori degli alunni: le immagini la ritraevano in perizoma e con il seno scoperto. Come se non bastasse, Allison Marchese dava anche molti suggerimenti riguardanti il sesso ai suoi alunni, attraverso delle lunghe chat su WhatsApp.

Come prevede la legge statunitense, la professoressa è stata arresta: adesso rischia fino a 10 anni di reclusione.
Mercoledì 30 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 17:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME