Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Mercoledì 29 Giugno 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Accoltella e brucia viva la compagna incinta:
"Non voleva diventare padre a 20 anni" -Foto

FOTO | 2 COMMENTI
Accoltella e brucia viva la compagna incinta:
"Non voleva diventare padre a 20 anni" -Foto
La notizia riportata da Metro.co.uk

Lunedì 22 Febbraio 2016, 13:54

Non era mai stato convinto di diventare padre così giovane, ma qualcosa nel cervello del ventenne Eren Toben deve aver fatto tilt. Il ragazzo, infatti, è stato condannato per aver ucciso in un modo agghiacciante la propria fidanzata, la 19enne Maria Peiner, all'ottavo mese di gravidanza.
 
  I fatti, risalenti a gennaio 2014, si sono svolti a Berlino, la città dei due giovani. Mancava davvero poco al parto quando Eren, insieme ad un amico e complice, ha ingannato Maria, invitandola a comprare insieme abiti e accessori per il nascituro per poi rapirla. I due hanno portato la ragazza in un bosco e qui il ragazzo ha prima accoltellato Maria, poi le ha dato fuoco, lasciandola agonizzante.  Il corpo fu scoperto il giorno successivo da un passante, che diede l'allarme. Gli inquirenti, non lontano dal cadavere di Maria, rinvennero anche il coltello da cucina utilizzato dai due, e grazie alle impronte digitali risalirono rapidamente a Toben e al suo complice. I due, come riporta Metro.co.uk, sono stati condannati a 14 anni di carcere: «Eren voleva una vita libera da impegni e per lui il crimine era la giusta soluzione. Ha approfittato dell'amore che Maria provava per lui per tenderle un agguato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



2 commenti presenti
14 anni di carcere....già.....all'estero si che funziona tutto meglio....è tutto diverso....siamo noi ad essere inferiori! ITALIANI SVEGLIA DAI!
Commento inviato il 2016-02-23 13:43:11 da XRIZX
Solo 14 anni???? Se fosse per me gli darei l'ergastolo a pane ed acqua ed in più ai lavori forzati in miniera.
Commento inviato il 2016-02-22 20:37:54 da jonlui70

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui