Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Sabato 3 Dicembre 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Pensioni, il governo riapre alla flessibilità:
limite a 62-63 anni e assegni ridotti fino all'11%

3 COMMENTI
Pensioni, il governo riapre alla flessibilità:
limite a 62-63 anni e assegni ridotti fino all'11%

Giovedì 25 Febbraio 2016, 10:28

Il governo riapre il cantiere delle pensioni. Ma i lavori rischiano di rimanere ancora bloccati sullo scoglio che li aveva fermati qualche mese fa, durante le discussioni della manovra di bilancio: i soldi. Ieri il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini, l’uomo a cui Matteo Renzi ha affidato la cabina di regia della politica economica del governo, ha annunciato l’intenzione politica di affrontare il tema della flessibilità in uscita nella prossima legge di Stabilità. Aggiungendo, però, un inciso importante: «se il quadro di finanza pubblica lo consentirà».  Nannicini, in realtà, è stato anche più esplicito. Un intervento per anticipare il pensionamento (l’età da quest’anno sale a 66 anni e 7 mesi), costerebbe tra i 5 e i 7 miliardi di euro l’anno. Risorse non facili da trovare, anche considerando che la prossima manovra dovrà anche disinnescare 15 miliardi di aumenti automatici di Iva e accise, e altri 7-8 miliardi per riportare in linea il deficit strutturale nel caso in cui l’Unione europea non concedesse altri margini di flessibilità sul deficit. Al netto della questione risorse, Nannicini ha anche ribadito che tutte le ipotesi di intervento sulle età di pensionamento prevedono «delle penalizzazioni» degli assegni. Chi vorrà ritirarsi anticipatamente dal lavoro, ha sottolineato, si dovrà necessariamente accontentare di un assegno ridotto.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



3 commenti presenti
riducetevi i vostri stipendi Politici non eletti e smettetela di rovinarci
Commento inviato il 2016-02-25 15:49:01 da makio
Caro presidente non eletto si ricordi che tutti coloro hanno pagato le pensioni sino ad oggi sono quelli che hanno fatto vivere i pensionati ricchi oltre ai Vs politici con i loro vitalizzi. Sarebbe pregato di portare rispetto per coloro con il loro contributo coi loro sacrifici con una vita magari gia' di stenti hanno dato la possibilita' a Lei ed ai suoi amici di poter governare un paese che se fosse per voi non esisterebbe da anni ormai. Porti Rispetto!!!!!
Commento inviato il 2016-02-25 13:16:52 da finmecc77
cioe' fammi capire....dopo aver lavorato una vita una persona magari percepisce a fatica 1000 euro di pensione....va in pensione ad un eta' pari 63 anni (restano una media di 15 anni di vita ad un uomo 20 se donna) periodo tra le altre cose in cui sicuramente tra malanni malattie i soldi in gran parte se ne vanno cosi' e in piu' gli tagliano dell' 11% la pensione qundi andando a prendere 890 euro??? poi leggi che un parlamentare dopo pochi anni ha un vitalizio da nababbo!!! Sapete voi del Governo dove dovreste andare???
Commento inviato il 2016-02-25 13:11:11 da finmecc77

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui