Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Sabato 6 Febbraio 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS
FLASH NEWS

CONCATO PRESENTA IL NUOVO ALBUM.
ALLA FELTRINELLI CON 'TUTTO QUA'

COMMENTA
CONCATO PRESENTA IL NUOVO ALBUM.
ALLA FELTRINELLI CON 'TUTTO QUA'

MILANO - Fabio Concato, com’è tornare a scrivere un album dopo ben undici anni di silenzio?
«Ho ritrovato quella gioia infinita di scrivere che temevo di avere perso. In undici anni ho lavorato tanto sui concerti e in varie situazioni musicali, ma ho voluto mettere al primo posto la mia vita, sono stato con la mia famiglia e ho viaggiato, mettendo prima la persona dell’artista».
Quando ha capito che era tempo di ricominciare ancora a scrivere?
«L’estate scorsa, mi sono sbloccato anche grazie agli aiuti che mi sono arrivati dall’esterno. La prima canzone del nuovo album che è nata è stata «L’altro di me», nella quale parlo anche del lavoro che ho dovuto fare su me stesso per uscire da questo periodo».
Tra le canzoni dell’album «Tutto qua» c’è anche il pianista Stefano Bollani.
«Quando ci siamo conosciuti gli ho chiesto cosa conoscesse delle mie canzoni e lui mi ha risposto che le conosceva tutte. Non ci credevo ma invece era vero perché ha una formazione musicale praticamente infinita».
Cos’è successo alla canzone «Non smetto di aspettarti» che aveva proposto quest’anno per il Festival di Sanremo?
«Quando ho presentato il brano mi era stato detto che ci saremmo potuti sentire nell’arco di una decina di giorni, poi non ne ho più saputo nulla fino a quarantacinque minuti prima dell’annuncio ufficiale dei brani selezionati. Mi è arrivato un sms a firma Gianni Morandi che mi ringraziava per la disponibilità. Almeno il metodo poteva essere diverso».  
Come si trova nella sua Milano di oggi?
«Mi pare che con l’arrivo di Giuliano Pisapia abbiamo cominciato a respirare un’aria diversa, anche se il nuovo Sindaco non potrà certo fare miracoli».  .

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO