Romano annega davanti a uno stabilimento, choc tra i bagnanti

Romano annega davanti a uno stabilimento, choc tra i bagnanti

  • 54
    share
Un bagnante, Claudio Porfili,  è morto questa mattina sulla spiaggia di Pescara. La tragedia davanti allo stabilimento La Lampara, al confine tra il capoluogo adriatico e Montesilvano. La vittima è un 64enne romano in vacanza. La causa della morte un malore o il mare grosso. L'annegamento è avvenuto intorno alle 9,30. Sul posto i carabinieri per l'identificazione.

Secondo una prima ricostruzione il corpo è stato notato da un surfista, che l'ha caricato sulla tavola e l'ha portato a riva. L'identificazione solo in tarda mattinata quando la moglie, che stava due stabilimenti più avanti, è stata individuata e informata dell'accaduto. Inutili vari tentativi di rianimazione.
Domenica 13 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME