Roma, domani il giovedì nero dei trasporti: fermi per sciopero bus, metro e tram
di Anita Sacconi

Roma, domani il giovedì nero dei trasporti: fermi per sciopero bus, metro e tram

Giornata nera sulle strade della capitale domani, con un doppio sciopero che metterà a rischio il trasporto pubblico in tutta Italia. Le organizzazioni sindacali Usl, Ub e Faisa Confail hanno proclamato uno sciopero nazionale del trasporto pubblico locale di 4 ore con modalità che variano da città a città. Per Roma, in particolare, si annuncia un giovedì da incubo: metro, bus e treni resteranno fermi, ma anche i bus extraurbani viaggeranno a singhiozzo. 

Le astensioni dal lavoro riguarderanno, infatti, la rete Atac (bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle) e i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl. Lo sciopero indetto dal Sul sarà di 24 ore, mentre quelli dell'Usb e della Confail saranno di 4 (rispettivamente dalle 11 alle 15 e dalle 8,30 alle 12,30). Per quanto riguarda la protesta di 24 ore saranno in vigore le due fasce di garanzia in cui il servizio funzionerà regolarmente: fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Ma i disagi non riguarderanno solo la capitale e i cittadini romani. I trasporti saranno a rischio anche per i pendolari in movimento da e verso Roma. 

Il servizio di trasporto extraurbano regionale gestito dal Cotral potrà, infatti, subire disfunzioni e soppressioni. Le organizzazioni sindacali Usb, Usb Federazione di Frosinone e Faisa Confail hanno aderito allo sciopero nazionale di 4 ore del personale delle aziende di Tpl in programma per domani. L'astensione dalle prestazioni lavorative avverrà dalle ore 8.30 alle 12.30 (Faisa Confail e Usb Federazione di Frosinone); dalle 11 alle 15 (Usb). Nella stessa giornata, la Segreteria regionale del Lazio dell'organizzazione sindacale Sul-Comparto Trasporti ha proclamato uno sciopero di 24 ore con astensione dalla prestazioni lavorative dalle 00.01 alle 5.29, dalle 8.30 alle 16.59 e dalle 20 fino a fine servizio. Le fasce di garanzia saranno rispettate.
Mercoledì 5 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-07-17 13:57:01
Magari domani è martedì...
DALLA HOME