Allo Spirit de Milan il Festival dello swing fa ballare Milano
di Ferro Cosentini

Allo Spirit de Milan il Festival dello swing fa ballare Milano

Pollice e indice sono pronti a schioccare: arriva il magico ritmo dello swing. Da domani a domenica allo Spirit de Milan, perfetto a fare da cornice - va in scena la quinta edizione di “Swing’n’Milan”, festival internazionale dedicato al ritmo americano degli anni Trenta e Quaranta.

Ogni sera previsti concerti dal vivo, dj set, stand di look e moda, persino angoli gastronomici di american food e, ovviamente, tanto ballo, perché lo swing è un cocktail sonoro e visivo imprescindibile. Musica, ritmo, abilità strumentale ma anche danza: chi suona e chi ascolta non è mai passivo. Per l’occasione speciale (lo “Swing’n’Milan” quest’anno segna appunto  il proprio primo lustro) è stata scelta una madrina d’eccezione, Norma Miller la cosiddetta “Queen of Swing” di Harlem, attesa nella serata finale insieme a The Billy Bros Orchestra, a dispetto dei suoi 98 anni di età.

Si comincia con le lezioni di swing nel pomeriggio, da venerdì a domenica, ovvero il “Dance Camp” con insegnanti internazionali. Ogni serata aprirà alle 19, permettendo al pubblico di “rifarsi il look” vestendosi di swing per l’occasione. Dalle 20 il via alla danza con la Golden Swing Society, mentre dalle ore 21.30 spazio alla musica con alcune delle migliori band swing italiane e internazionali. Tra di esse, la Jumping Jive giovedì; Mauro Porro con The Swing’n’Milan Aces venerdì; e i 19 elementi della NP Big Band sabato 14. Dalle 23, ogni sera la pista di ballo torna a scaldarsi con i migliori professionisti del genere, tra acrobazie lindy hop, swing, charleston e balboa. A condurre gli appassionati nel cuore della notte sarà, infine, il dj set swing.

Martedì 10 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 23:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME