Ischia, i post razzisti contro i napoletani: "Speravamo nel Vesuvio... ma va bene anche il terremoto"
di ​Massimo Zivelli

Ischia, i post razzisti contro i napoletani: «Speravamo nel Vesuvio...ma va bene anche il terremoto»

  • 4,1 mila
    share
I morti e il terremoto a Ischia. «Speravamo nel Vesuvio...ma va bene anche il terremoto» cosi si scatenano sul web, gli immancabili razzisti della ultima ora. Gli haters di professione che anche di fronte alle disgrazie non mancano di postare sui social le loro farneticanti idiozie. Con nomi di fantasia probabilmente usati per colpire. 



I post, di chiaro stampo razzista, stanno sollevando una ondata di reazioni fra il popolo della rete che si sente offeso ed indignato da tali speculazioni. Ma le reazioni arrivano subito anche dalle istituzioni.
 


«Chiedo a tutti di segnalarci post offensivi e razzisti riguardanti il dramma anche personale che alcuni nostri concittadini stanno patendo in queste ore. L'amministrazione comunale - ha dichiarato il sindaco di Ischia Enzo Ferrandino - ha intenzione di denunciare penalmente questi scellerati che si accaniscono in maniera razzista, gioiendo delle disgrazie altrui. Voglio ricordare che l'isola d'Ischia in particolare forni importanti aiuti anche in danaro, alle vittime del terremoto del Friuli, garantendo per lunghi periodi a Ischia anche ospitalità e lavoro a decine di sfollati. Cosa questa che ci ha fatto conquistare la gratitudine di tanti. Noi non siamo come questi razzisti, vergogna di tutti gli italiani e dell'umanità in generale». Di comportamenti ignobili parla anche il consigliere regionale Nicola Marrazzo che ha chiesto alla magistratura di intervenire.



 
Martedì 22 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-08-25 12:31:13
Cosa dire??????Chi nn ha cervello nn ha diritto di parola
2017-08-24 12:12:16
Posso capire che ci siano delle antipatie o simpatie sulla squadra del Napoli ma non concepisco come si possa scrivere con così tanta cattiveria queste frasi di insulti gratuiti nei confronti di persone che stanno soffrendo per laccaduto. Chi ha scritto queste frasi è un povero demente 👊
2017-08-23 10:24:47
Io non so questi imbecilli di che città siano, ma sicuramente godere per una tragedia simile è da dementi. Noi napoletani non abbiamo mai gioito per una delle tante calamità che hanno colpito il nord e il centro Italia, anzi siamo andati a dare una mano per esprimere la nostra solidarietà. Che schifo di gente, che non è neanche degna di stare al mondo!
DALLA HOME