Lite tra fidanzati, Alessandra si aggrappa all’auto e cade: trascinata per strada, muore a 24 anni. La mamma tenta il suicidio

  • 497
    share
di Ferdinando Bocchetti
Lite tra fidanzati finisce male: Alessandra Madonna, la ballerina 24enne di Melito ricoverata in ospedale con lesioni gravissime non ce l'ha fatta.

I fatti in via Cesare Pavese, a Mugnano. La ragazza,  dopo un litigio legato alla decisione del suo ex di interrompere il rapporto, si è aggrappata allo sportello dell’auto guidata dall’uomo ed è stata trascinata lungo il tratto di strada.





Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Mugnano che hanno tratto in arresto per lesioni personali gravissime il 24enne del posto, incensurato. Ma il capo d'imputazione è destinato a mutare con il sopraggiungere della morte della giovane.



 
 



La giovane, apparsa subito gravissima, è stata trasportata dallo stesso giovane all’ospedale “San Giuliano” di Giugliano, dove è stata ricoverata in prognosi riservata.





Lei presentava numerose fratture in varie parti del corpo. Il suo ex compagno è attualmente ai domiciliari.

La mamma tenta il suicidio. La mamma di Alessandra Madonna, la ragazza morta nel Napoletano, ha tentato il suicidio. Poco dopo aver appreso della tragica fine della figlia - che stamattina si era aggrappata all'auto del suo ex dopo un chiarimento finito male - ha provato ad uccidersi con il gas. In una strada di Varcaturo, chiusa in auto, ha provato ad utilizzare una bombola da cucina per togliersi la vita: una coppia l'ha notata, ha rotto il vetro e l'ha salvata. La donna è in ospedale e non è in pericolo di vita.(

 
 

Venerdì 8 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 09-09-2017 09:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME