Esce in bici a fare un giro: gioielliere muore d'infarto a 56 anni
di Paola Treppo

Esce in bici a fare un giro: gioielliere muore d'infarto a 56 anni

TARCENTO (Udine) - Stroncato da un malore un noto gioielliere di Tarcento, Fernando Ermacora, 56 anni. L'uomo, titolare insieme al fratello Andrea del negozio di orefice di piazza Roma, nel pieno centro di Tarcento, era uscito per fare un giro in bicicletta approfittando della giornata di chiusura.

Con la sua due ruote ha raggiunto il vicino comune di Magnano in Riviera dove, a poca distanza dal cimitero, si è sentito male ed è caduto. A notarlo a terra, privo di sensi, è stato un passante che ha chiamato il 118. Sul posto è giunta dopo poco un'ambulanza ma l'equipe sanitaria non ha potuto far nulla per lui, se non constatare il decesso.

Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Cividale del Friuli. Ottenuto il nulla osta da parte del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Udine, la salma è stata rimossa e affidata alla famiglia. La notizia della morte di Fernando ha profondamente addolorato la comunità di Tarcento dove il 56enne era molto stimato. Anche il padre, che aveva avviato l'attività, era deceduto sempre a causa di un infarto. È successo nella mattinata di oggi, lunedì 17 luglio. 
Lunedì 17 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME