Ecco chi è l'assassino di Niccolò: "Ha chiesto in lacrime di essere scarcerato"

Ecco chi è l'assassino di Niccolò: "Ha chiesto in lacrime di essere scarcerato"

  • 3,3 mila
    share
Del gruppo dei tre ceceni che hanno aggredito e ucciso il 22enne fiorentino Niccolò Ciatti a Lloret de Mar, solo l'autore del calcio mortale al volto è rimasto in carcere. Gli altri due, infatti, sono già stati scarcerati. Ma chi è Rassoul Bissoultanov, il 24enne richiedente asilo in Francia che è crollato in lacrime durante l'interrogatorio con le autorità catalane?



Le indagini dei Mossos d'Esquadra (la polizia catalana) si stanno soffermando sul passato di Bissoultanov. Si sospetta infatti che il 24enne facesse parte di un'organizzazione paramilitare attiva (forse l'esercito dell'Emirato caucasico) nella guerra civile in Cecenia e che fosse un oppositore del governo. Forse in seguito a ritorsioni, si sarebbe rifugiato in Francia. Certa, invece, la sua appartenenza all'Accademia Europea di Arti Marziali di Strasburgo: Bissoultanov, infatti, è un esperto di lotta libera e arti marziali miste.

Gli altri due ceceni, durante l'interrogatorio, hanno riferito che il 24enne avrebbe assunto alcol e droghe la sera del pestaggio mortale. Bissoultanov, di fronte alla polizia, è crollato in un pianto quando si è reso conto della gravità del fatto: «Non vorrei aver fatto una cosa così orribile». Successivamente ha implorato disperatamente di essere scarcerato: «I miei genitori sono malati, devo tornare a casa e occuparmi di loro». Una richiesta che non è stata accettata dal giudice di Girona: dopo la scarcerazione dei due amici ceceni, lasciare a piede libero anche l'assassino di Niccolò sarebbe stato decisamente troppo.
Mercoledì 16 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-08-18 07:46:51
Ma dai non piangere,vedrai che una ventina d'anni in galera passano in fretta
2017-08-16 23:21:14
l'assassino deve restare per sempre in galera il povero niccolò era per terra e lui a infierito colpendolo con tutta la sua forza alla testa e un essere che non merita nessuna pietà, fa finta di essere dispiaciuto ma in realtà e crudele e merita l'ergastolo faccio un appello Egregio signor giudice spagnolo ti prego dai all'assassino di niccolò l'ergastolo se esiste la giustizia Estimado Sr. juez español por favor Niccolò por el asesino a cadena perpetua si hay justicia.
2017-08-16 22:25:04
E speriamo che nn mettono in conto che era ubriaco fradicio e drogato
2017-08-16 20:24:11
Qui e' l'unica volta che sono in pieno accordo con la soluzione adottata in cina...e mi voglio allargare, includo la corea del nord
2017-08-16 15:13:23
Adesso ha i genitori malati? E quando era in villeggiatura ad ammazzare gente per strada??? Marcisse in galera!
DALLA HOME