Si uccide mentre è a letto con la moglie e lascia un biglietto. "Colpa dell'alluvione di Livorno"

Si uccide mentre è a letto con la moglie e lascia un biglietto. "Colpa dell'alluvione di Livorno"

  • 172
    share
Si è ucciso sparandosi un colpo di pistola alla testa, davanti alla moglie, mentre i due si trovavano sul letto. Così è morto, a Livorno, un anziano di età compresa tra i 75 e gli 80 anni.

Neanche il tempo di piangere le vittime dell'alluvione che per la città toscana è arrivata un'altra notizia agghiacciante, piena di dolore. Proprio gli effetti del disastro avrebbero scatenato la decisione di togliersi la vita da parte dell'anziano, che soffriva già di depressione. Ne parlano i due quotidiani toscani La Nazione e Il Tirreno, ma anche altri siti di informazione nazionali come l'Unione Sarda.

I media, infatti, riportano le testimonianze dei vicini di casa, che raccontano come l'abitazione dell'uomo fosse stata invasa dall'acqua e, dopo l'evacuazione forzata, alcuni sciacalli sono entrati in azione per rubare oggetti di ogni tipo dall'edificio. Il contraccolpo psicologico avrebbe portato all'estrema decisione di questa mattina. In casa l'anziano aveva lasciato un biglietto per la sua famiglia: «Vi chiedo scusa».
Martedì 12 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME