Brexit, Kerry a mercati: «Europa forte anche senza Gran Bretagna»

Brexit, Kerry a mercati: «Europa forte anche senza Gran Bretagna»

«Voglio dire ai mercati che l'Ue senza la Gran Bretagna è un mercato di 440 milioni di persone, un'entità economicamente potente. Noi leader dobbiamo lavorare insieme per fornire la maggiore stabilità possibile. I mercati devono capire che ci sono vie per minimizzare» l'impatto della Brexit. Lo ha detto il segretario di Stato Usa John Kerry, oggi a Roma, parlando insieme al ministro degli esteri Paolo Gentiloni.

«Gli Stati Uniti continueranno ad avere una relazione stretta e speciale con la Gran Bretagna. Questo non può essere cambiato dal voto» sulla Brexit. Così il segretario di stato Usa, John Kerry, dopo l'incontro con il ministro degli esteri Paolo Gentiloni. «D'altro canto, l'Ue deve fare passi per rispondere agli elettori e alle preoccupazioni dei cittadini degli altri Paesi», ha esortato.

Domenica 26 Giugno 2016 - Ultimo aggiornamento: 13:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME